Museo Diocesano
Facciata del Museo Diocesano (foto2009 liberatiarts)

Ex caserma P.F. Calvi (in precedenza Caserma del Soccorso ed Ex convento di Sant'Agnese ). Costruita nel XVIII° sec. dall'architetto Paolo Pozzo negli spazi occupati in precedenza dagli orti e dal chiostro dell'antico monastero dei Monaci Agostiniani (XV sec.) soppresso dagli austriaci. Il monastero, legato al ricordo del Beato Giovanni Bono e segnato dalla ripetuta presenza dell'Imperatore Carlo V°, fu in parte demolito e in parte integrato nella caserma. Ricostruito nel 1954 dopo le distruzioni legate all'ultimo conflitto mondiale ed adibito ad altri usi. Dopo i  necessari lavori di restauro, al primo piano, ne č stato ricavato il Museo intitolato al vescovo Francesco Gonzaga,  inaugurato ed aperto al pubblico nel 1983. Il nucleo iniziale delle opere č rappresentato dai Tesori della Cattedrale e della Basilica Palatina di Santa Barbara, successivamente vi sono confluite opere dalle Chiese della Diocesi.  Gli incrementi  proseguono tutt'ora  grazie a donazioni. Con il recente restauro il museo ha curato un nuovo allestimento oltre al recupero della facciata neoclassica. Maggiori informazioni sui tesori custoditi all'interno e le modalitą per le visite le trovate visitando il sito ufficiale a questo indirizzo:  http://www.museodiocesanomantova.it/

 

liberatiarts©98-2009

Hit Counter