G.P.  Nuvolari 2003

Nell’anno del cinquantesimo anniversario della morte dell’asso del volante  il GP Nuvolari,  ha superato le aspettative degli stessi organizzatori , un successo pieno , una festa per l'automobilismo. Un parco macchine da far invidia alla stessa mille miglia. Il successo di pubblico è stato eclatante grazie anche alla clemenza del tempo che ha permesso a tantissimi appassionati e non di ammirare le auto su di un percorso allungato di oltre seicento chilometri, per questo cinquantesimo e  lungo i quattro giorni di gara. Partite alle 13,30 da viale Te di Mantova 315 auto dotate di certificazione Asi o passaporto Fiva, costruite tra il 1919 e il 1973.  Alfa Romeo, Bugatti, Lancia, Mercedes, Porche, Jaguar, Osca, Cisitalia Abarth, Ferrari, Maserati, con al volante equipaggi italiani, tedeschi, olandesi, belgi, inglesi, austriaci, giapponesi, canadesi e svedesi, si sono cimentati con il cronometro per conquistare la vittoria finale. 
Alcune delle auto alla partenza: giovedì 18 ore 13,30
sotto: 
Emanuele  Pirro e signora alla partenza al volante di una Audi 920 cabrio del 1939

a sx. 
alcune auto in attesa della partenza davanti a Palazzo Te


Fiat 1100 


Fiat- Abarth TC c1000 (1967)


Fiat 1400 l'ultima auto personale di Nuvolari


Alfa Romeo Giulia TZ (1965)


 Lancia Aprilia


Fiat 500/C Belvedere (1953)


 Bentley S1 Continental (1955)


 Fiat 1100-103  "Carabinieri" (1961)


Ferrari 365 GTC (1971)


 Ferrari 246 GT Dino (1971)


Ferrari 246 GT Dino (1971)


Ferrari 250 GT (1958)



Alfa Romeo Giulia SS (1963)

Dopo 1500 chilometri percorsi sulle strade di Lombardia, Emilia, Toscana, Lazio, Umbria e Marche, domenica 21 settembre, precedute dalla banda della Scuola Allievi Carabinieri di Roma, le  prime auto hanno fatto il loro ingresso in una Piazza Sordello colma di gente. 205  auto hanno concluso l'estenuante maratona con soddisfazione dei concorrenti che intervistati all'arrivo hanno espresso apprezzamenti per il percorso e l'organizzazione tutta. Grande soddisfazioni per tutti i concorrenti  che hanno sfilato sulla passerella allestita davanti al Palazzo Ducale . Nel pomeriggio nel teatro del Bibiena sono stati proclamati e premiati i vincitori che al termine della gara di regolarità sono risultati essere: 1 classificato la coppia Giansante-Hoffmann su Porsche 356 del 1956 (n°148), seguita al secondo posto dall’equipaggio Albuzza-Colpani e al  terzo la coppia Boni- Barziza. L'edizione 2003 del Gran Premio Nuvolari , nel 50° della morte del grande campione mantovano si è conclusa felicemente grande plauso e merito a tutto il  Comitato Organizzatore.


> 2001   - > 2002   - > 2003   - > 2004   - > 2005   - > 2006   -> 2007   -> 2008   -> 2009
  -> 2010   -> 2011   -> 2012   -> 2013   ->2014  -> 2015

liberatiarts©98-2003