Tazio Nuvolari, clik for  the Official Web Site

24° G. P. Nuvolari
18 - 21 settembre 2014

Tazio Nuvolari, clik for  the Official Web Site

 

Nella splendida cornice del Teatro Bibiena, con la premiazione dei partecipanti si è concluso il 24° G.P.Nuvolari. Per il l terzo anno consecutivo, l'equipaggio Andrea Vesco – Andrea Guerini,  alla guida di una Fiat 508 S Balilla Sport del 1934 si aggiudica, il prestigioso trofeo. Piazza d'onore per Giovanni Moceri e Daniele Bonetti (Fiat 1100/103 del 1954) mentre al terzo posto si classifica l'inossidabile coppia Giuliano Cané e Lucia Galliani su  Lancia Aprilia del 1938. Grande la soddisfazione degli organizzatori di Mantova Corse che, tra gli apprezzamenti e l'entusiasmo del pubblico e degli equipaggi, conclude questa 24° edizione con un clamoroso successo, confermandola appuntamento irrinunciabile per gli appassionati di tutto il mondo: alla competizione sportiva, il Gran Premio aggiunge cultura, turismo ed eccellenza italiana e si distingue per fascino dei percorsi, cura nell’ospitalità e originale ideazione delle prove.

Fondamentale è stato il generoso contributo di Audi Italia (main partner), Eberhard & Co., Etiqueta Negra polo & sportswear, Banca Generali e Ufi Filters, partners mossi da passione sincera così come l'appoggio delle istituzioni dei luoghi attraversati hanno reso possibile lo svolgimento della manifestazione mettendo a disposizione le bellissime piazze delle loro città.  Classifiche e altre informazioni nel web ufficiale della corsa

Qui sotto i vincitori:

 Altre immagini del GP Nuvolari 2014


Chiuse il 31 luglio, le iscrizioni alla prestigiosa gara che come da regolamento vedrà ammesse esclusivamente vetture prodotte dal 1919 al 1969, munite di passaporto F.I.V.A., o fiche F.I.A. Heritage, o omologazione A.S.I., o fiche C.S.A.I., o appartenenti ad un Registro di Marca  Organizzato, come ogni anno, dalla Scuderia Mantova Corse – con la collaborazione dell'Automobile Club Mantova e del Museo Tazio Nuvolari - il Gran Premio vedrà al via 250 vetture storiche, 500 gentlemen drivers che si sfideranno in una gara di regolarità fra le più importanti al mondo, con 80 prove cronometrate, 5 prove di media e 25 controlli a timbro. Partner prestigiosi e affezionati - Audi, Eberhard & Co., Etiqueta Negra e Banca Generali - hanno confermato, con grande soddisfazione, il loro supporto alla manifestazione.

Alla partenza, da piazza Sordello nel centro di Mantova, confermata la presenza di un equipaggio d’eccezione: Nicola Sodano, sindaco di Mantova, insieme a Paolo Panera, presidente di A.M.A.M.S. – l’associazione mantovana di auto e moto storiche – a bordo di una vettura appartenuta niente di meno che a Tazio Nuvolari: il miglior tributo della Città al proprio illustre concittadino.

 

28^ edizione del Gran Premio Nuvolari, storica manifestazione di regolarità che si svolgerà dal 18 al 21 settembre 2014. Evento organizzato da Mantova Corse, Automobile Club Mantova e Museo Tazio Nuvolari. Le vetture partiranno come di consueto da Piazza Sordello, a Mantova, e percorreranno circa 1000 chilometri attraverso il paesaggio italiano, da Mantova a Cesenatico, da Urbino a Siena, da Arezzo a Rimini e da Ferrara di nuovo a Mantova.

 Il Gran Premio Nuvolari torna per la 28^ edizione, dal 18 al 21 settembre 2014, atteso da un pubblico entusiasta di collezionisti e appassionati, per i quali la storica manifestazione rappresenta un momento per ricordare il "grande Nivola" in una formula che unisce sana competizione sportiva e piacere turistico di visitare scorci insoliti e affascinanti d'Italia.  Organizzato, come ogni anno, da Mantova Corse, che si avvale della collaborazione di enti di prima grandezza quali l'Automobile Club Mantova e il Museo Tazio Nuvolari, il Gran Premio sarà aperto a circa 300 vetture storiche, 600 gentlemen drivers che si sfideranno in una gara di regolarità fra le più importanti del mondo. Partner prestigiosi e affezionati - Audi, Eberhard & Co., Etiqueta Negra e Banca Generali - hanno confermato, con grande soddisfazione, il loro supporto alla manifestazione.

Nella giornata di venerdì 19, al termine delle verifiche tecniche, le auto partiranno da piazza Sordello, nel centro di Mantova, di fronte allo storico Palazzo Ducale dei Gonzaga: una cornice di straordinaria suggestione che, con le sue dimensioni considerevoli, offre una panoramica completa sulle vetture partecipanti, che possono così essere apprezzate dal pubblico anche in una visione d'insieme. Percorsa la pianura della Bassa Padana, i drivers si sfideranno nell'Autodromo di Imola, ove avranno modo di testare le proprie capacità al volante nel circuito, famoso in tutto il mondo, teatro di duelli indimenticabili che hanno fatto la storia della Formula Uno. L'arrivo a Cesenatico è previsto per la sera, con la cena presso il nuovissimo Grand Hotel Leonardo da Vinci.

Sabato 20, seconda tappa e giornata più impegnativa della precedente: le auto si inseguiranno lungo le colline di Emilia Romagna, Umbria, Toscana e Marche, in una competizione appassionata tra curve sinuose e prove di abilità. Imperdibile il passaggio per Urbino, che vedrà le classic cars destreggiarsi tra vicoli tortuosi e ampie piazze rinascimentali. Poi l'immancabile passaggio da piazza del Campo a Siena e da piazza Grande ad Arezzo. Al calare del sole, dopo avere tagliato il traguardo a Rimini, gli ospiti saranno attesi nel parco del Grand Hotel di felliniana memoria, a due passi dal mare, per la tradizionale serata di gala con sponsor e autorità.

Lasciata Rimini la domenica mattina, i piloti guideranno lungo l'Adriatica per giungere a Ravenna, all'Autodromo di Imola e, più tardi, a Ferrara, dove affronteranno le prove del circuito del Castello Estense, nel centro storico della città. I piloti dovranno dimostrare, di nuovo, una perfetta conoscenza del proprio mezzo e delle sue caratteristiche: il Gran Premio Nuvolari, infatti, si distingue nel panorama internazionale per numero e qualità delle prove cronometrate, pensate per testare sotto ogni profilo le capacità dei concorrenti. Il ritorno a Mantova, con il passaggio sul ponte San Giorgio e il taglio del traguardo ancora in piazza Sordello, chiude la manifestazione: all'arrivo di tutte le auto, piloti e navigatori sono attesi a Palazzo Ducale per il pranzo di saluto e, nel pomeriggio, al Teatro Bibiena, gioiello secentesco nascosto tra i vicoli cittadini, per la cerimonia di proclamazione dei vincitori.

Tre giorni di emozioni e di sport per una manifestazione che - dopo quasi trent'anni di successi - si conferma un appuntamento internazionale di primissimo rilievo nel mondo delle classic cars ma, anche, un'occasione di divertimento e di scoperta di angoli nascosti e prospettive inconsuete del meraviglioso paesaggio italiano. 300 auto, 600 protagonisti e 1000 km in 3 giorni di motori e spettacolo tutto da vivere per collezionisti, appassionati e amatori!
 
Le richieste di iscrizione rimarranno aperte fino al 31 luglio e sono da effettuarsi esclusivamente online sul sito www.gpnuvolari.it. Saranno ammesse esclusivamente vetture prodotte dal 1919 al 1969, munite di passaporto F.I.V.A., o fiche F.I.A. Heritage, o omologazione A.S.I., o fiche C.S.A.I., o appartenenti ad un Registro di Marca.

Per informazioni www.gpnuvolari.it

  

 

www.gpnuvolari.it  

    

 

 le edizioni precedenti :
   > 2001   - > 2002   - > 2003   - > 2004   - > 2005   - > 2006  -> 2007  -> 2008 -> 2009
->2010   ->2011  >2012  >2013 -> 2014 -> 2015

liberatiarts©98-2014