Tazio Nuvolari, clik for  the Official Web Site

53° Trofeo Nuvolari
G. P. Nuvolari
14 -16 settembre 2007

Tazio Nuvolari, clik for  the Official Web Site

 

I vincitori Ferrari-Ferrari, alla partenza

sotto altre immagini della partenza

L’equipaggio bresciano Ferrari-Ferrari su Bugatti 37 del 1927 ha vinto l’edizione 2007 del Gp Nuvolari. Ferrari, ha battuto la coppia Canè-Galliani su Wanderer W25k del 1936. Terzi Vesco-Vesco su Fiat 508 Cs Coppa Oro del 1934. In testa fin dal primo giorno. Primo equipaggio femminile, vincitore della ‘Coppa Dame’ e quattordicesimo posto assoluto, Boni-Giavazzi su Porsche 356 Speedster del 1955 per un trionfo tutto in famiglia, visto che Franca Boni è la moglie di Bruno Ferrari.
Primo equipaggio mantovano, vincitore della ‘Coppa Magelli’ e ottavo posto assoluto, Mezzadri-Mezzadri su Porsche 356 A cabrio del 1957; secondo e dodicesimo assoluto Ceccardi-Mozzi su Lancia Aurelia B20s del 1953. Terzo e quindicesimo assoluto Lui-Sassi su Fiat 1200 cabriolet del 1961. Primi stranieri gli argentini Basso-Basso, diciottesimi su Alfa Romeo Giulietta 5 del 1961. Migliore scuderia la Brescia Corse, migliore scuderia straniera l’Alfa Romeo Argentina. Coppa ‘Franco Marenghi’ ad Antonio Cerlenizza di Audi Italia, il main sponsor della manifestazione (gli altri sono Eberhard & Co, Fred Mello, Ies e Sigla.com). L’equipaggio più elegante, di gran lunga, era formato dalla coppia Francesca Grimaldi (giornalista Tg1) e Rossella Labate su Alfa Romeo Disco Volante. Duecentonove gli equipaggi giunti al traguardo di piazza Sordello sui circa 260 partiti, dopo aver percorso le tre tappe Mantova-Viareggio, Viareggio-Rimini e Rimini-Mantova, attraversato circa 1000 Km, 5 regioni e 250 comuni, accarezzati dal sole e circondati un po’ ovunque dall’affetto della folla. (tratto dalla Gazzetta di Mantova)

 

 

  

 

 

  

 


GP Nuvolari oggi dalle 13.30 alle 15.00 si sono presentate ed hanno preso il via da una piazza Sordello  affollata i 262 equipaggi che a bordo dello loro auto d’epoca partecipano alla competizione. Saranno subito impegnati con 5 prove cronometriche (53 totali) intorno a Palazzo Te per poi proseguire verso Suzzara con destinazione Viareggio. Domani la  seconda tappa Viareggio-Rimini. A concorrere per la vittoria finale della manifestazione organizzata da Mantova Corse (con Museo Nuvolari, Aci Mantova, Audi, Eberhard & Co, Fred Mello, Ies e Sigla.com e col patrocinio del Comune) saranno i maggiori specialisti mondiali della regolarità, ad iniziare dai pluricampioni Canè-Galliani che quest’anno corrono a bordo di un’Auto Union Vanderer W25k, vettura ufficiale del museo Audi Italia. Le cinque prove si terranno in un luogo denso di storia automobilistica ma anche umana: il ‘Circuito del Te’. Lo stesso circuito di 2,2 km intorno a Palazzo Te in cui Nuvolari vinse nel 1946 e nel 1948 la coppa intitolata ai due figli Giorgio e Alberto, prematuramente scomparsi per malattia all’età di 19 e 18 anni. Le auto torneranno a Mantova domenica 16 - dopo aver attraversato mezza Italia, cinque regioni e duecentocinquanta comuni - con l’arrivo alle 12.30 sempre in piazza Sordello e la premiazione alle 16.30 al teatro Bibiena.
Qui sotto alcune immagini della partenza

 

 

  


Tre incredibili giorni di manifestazione (14, 15 e 16 settembre); mille chilometri tra i più suggestivi che le strade del 'Belpaese' mettono a disposizione, attraversando cinque regioni e duecentocinquanta comuni; trecento straordinarie auto d’epoca, perfettamente tirate a lucido per l’occasione, tra le quali spiccano le vetture ufficiali dei musei Audi, Alfa Romeo, Porsche e Bentley; a bordo, trecento equipaggi, provenienti da cinque continenti, tra cui i migliori specialisti della regolarità a sfidarsi per la vittoria finale (Viaro, Canè, Ferrari, Valseriati, Mezzadri...), e i componenti delle due scuderie dedicate al Mantovano Volante, Tazio Nuvolari Europa e Tazio Nuvolari Asia; novità di quest’anno, ben cinquantacinque prove cronometrate - tra cui tre in apertura di ogni tappa nel centro storico di Mantova, nella Caserma Scuola di Paracadutismo di Pisa e nel porto di Rimini, oltre a quelle nell’autodromo Paletti di Varano e nel Circuito del Montenero - ad innalzare ulteriormente il livello tecnico della manifestazione; i quattro moschettieri della 'Mantova Corse' da ventisei anni (il presidente Claudio Rossi, Luca Bergamaschi, Marco Marani e Fabio Novelli) e le quaranta persone dello staff impegnate a far sì che tutto funzioni al meglio durante la tre giorni di gara; cinque sponsor prestigiosi (Audi, Eberhard & Co, Fred Mello, Ies e Sigla.com) a sostenere la manifestazione; infine, un pilota ad ispirare il tutto, con il proprio nome e la propria leggenda: Tazio Nuvolari.

Sono alcuni dei numeri del Gran Premio Nuvolari edizione 2007, che si svolge quest’anno a cavallo della metà di settembre con la formula consolidata che ne ha fatto di anno in anno una delle manifestazioni di regolarità per auto storiche più prestigiose al mondo e tra le più apprezzate da appassionati e addetti ai lavori.
La competizione è divisa in tre giornate: venerdì 14 settembre le auto storiche, dopo le verifiche tecniche e sportive, partiranno da Piazza Sordello di Mantova salutate dalla folla; dopo aver transitato per la città di Parma, la carovana si lascerà alle spalle le campagne della pianura Padana, percorrendo tra le montagne i suggestivi curvoni della 'Cisa', e raggiungendo in serata la costa della Versilia, dove i partecipanti alloggeranno all’hotel Principe di Piemonte di Viareggio.

Sabato 15 le auto attraverseranno gli Appennini dal mar Tirreno al mare Adriatico, passando per le piazze più belle della Toscana (tra cui quelle di Pisa, Siena ed Arezzo) con destinazione il Grand Hotel di Rimini, dove si terrà la prestigiosa serata di gala.
L’ultimo giorno della competizione, domenica 16, il 'serpentone' farà ritorno in pianura passando per Ferrara fino a Mantova, intorno all’ora di pranzo, dove troverà una piazza Sordello nuovamente gremita di appassionati pronti ad accogliere gli ‘eroi’ del Nuvolari. Durante il pomeriggio, al teatro Bibiena, si terrà la cerimonia di premiazione. L’anno scorso, edizione bagnata dalla pioggia, vinse la coppia dei 'bolognesi volanti' Canè-Galliani.
La manifestazione è organizzata da Mantova Corse in collaborazione con il Museo Tazio Nuvolari e l'Automobile Club Mantova e con il patrocinio dei Comuni di Mantova, Viareggio, Rimini e Ferrara.
Per informazioni più dettagliate visitare su internet il sito ufficiale www.gpnuvolari.it 

Comunicato stampa del Gran Premio Nuvolari


Canè-Galliani vincitori nel 2006


www.gpnuvolari.it
UFFICIO STAMPA
Sabrina Marin
V.le Caravaggio, 9
47042 Cesenatico FC
Tel. 347-7114074
sabrinamarin@pito.com
media@gpnuvolari.it

 

 le edizioni precedenti :   > 2001   - > 2002   - > 2003   - > 2004   - > 2005   - > 2006   -> 2007   -> 2008   -> 2009
  -> 2010   -> 2011   -> 2012   -> 2013   ->2014  -> 2015

liberatiarts©98-2007

Contatore visite