Ora è possibile sposarsi a Palazzo Te

Sposarsi a Palazzo Te è realtà. Costa due milioni più Iva, si avrà così la possibilità di pronunciare il fatidico sì nelle Sale, oppure sotto la Loggia di Davide tra affreschi e stucchi, creati da Giulio Romano. Una possibilità che forse non tutti si potranno permettere ma che a conti fatti non costa poi molto considerando che nei 2 milioni 200 mila lire il Comune di Mantova ha deciso di comprendere anche il prezzo del biglietto per la visita del Palazzo da parte di sposi e invitati. (Con 200 invitati ci si guadagna!) La decisione è stata presa dalla Giunta martedì 30 gennaio 2001.  «La possibilità di affittare le Sale e la loggia di Davide per i matrimoni - spiegano dal Comune - consentirà una maggiore valorizzazione del Palazzo e anche di soddisfare una richiesta che proviene non solo dai mantovani». Per la cerimonia civile si dovranno osservare alcune regole basilari: niente riso agli sposi mentre si è all'interno del palazzo, e niente banchetti. Si sa: per un luogo così prestigioso occorre avere il massimo dei riguardi (?!!).

Così anche questo ultimo "tabù" è caduto. Dopo: rievocazioni di succulenti banchetti, feste in costume, videoclip, il carnevale dei bambini, ora i matrimoni e domani chissà ... qualche V.I.P. potrebbe anche "noleggiarlo" come alcova personale, adattando un po' qua e la ...non era stato forse costruito per il "diletto" del Duca ?? ....Non credo sia questo il modo miglior per valorizzare il Palazzo!

Palazzo Te - Giove in uno dei suoi hobby ....

  
liberatiarts 2001

Home Palazzo Te