Festivaletteratura 12

3 al 7 settembre 2008

Dal mattino presto fino a notte fonda, per cinque giorni la città  si trasforma. Si fa scoprire dai turisti e riscoprire dai mantovani in tutta la sua bellezza.  Una città stracolma. Mai vista tanta gente; in ogni piazza, vicolo, via, giardino, strada, frotte di persone. Turisti, curiosi, estimatori del festival, tv, scrittori famosi; tra loro, le 'magliette blu' vanno e vengono,  come api operaie verso l'alveare. Un vociare continuo, una folla in cui si intrecciano molteplicità di suoni e atteggiamenti.  Chi, alla ricerca disperata degli ultimi posti disponibili dell'autore preferito o più famoso, allunga le code fino all'inverosimile; chi con la cartina stretta in mano, cerca di orientarsi resistendo ostinatamente al flusso della gente; chi cerca di riunirsi al gruppo turistico disperso dalla folla che come un'enorme vortice mescola tutto e tutti. Basta un musico, alcuni teatranti di strada e ecco che la corsa si placa si forma un muro invalicabile che solo qualche spavaldo cavaliere in bici cerca senza successo di sgretolare.  Degli  interventi: artisti, musici, premi Nobel, scrittori famosi e non, ormai ne parlano, ne hanno parlato e ne parleranno, molto e molti. Mi limito solo a registrare il crescente successo, di questa manifestazione e aspetto la 13° edizione per rivivere nuovamente "le cinque giornate di Mantova" 
Pietro Liberati

Autorità e organizzatori all'inaugurazione


 "Potenti mezzi " in uso al Festival

   

Sollevando qualche obiezione ad andare nei vari aeroporti con i sopracitati mezzi...
 il responsabile degli 'autisti' mi ha lanciato la proposta che non mi sono lasciato sfuggire ... 

  
detto fatto !!


Curiosando in giro

         

 

Approfondimenti notizie informazioni nel web:  www.festivaletteratura.it

  <  - precedenti       nel 2009 ->     

Le immagini in bianco e nero degli autori sono tratte dal libro "centoAutori" edito da Festivaletteratura©
Lo stesso è stato usato quale promemoria di servizio e book per gli autografi dall'autore.
Le altre foto se non indicato ,  l'autore è Pietro Liberati

 
liberatiarts©2008  Mantova Italy